Vai a…

RSS Feed

Wednesday, May 23, 2018

14 cammini a portata di clic. L’Emilia Romagna punta sui viandanti e lancia il nuovo portale


Il sito mette in rete i 14 cammini regionali, un intreccio con 2mila chilometri di sentieri e mulattiere fra arte, cultura, piccoli borghi ed enogastronomia

 

L'Emilia Romagna è sempre più terra di cammini per viandanti, pellegrini o semplici turisti che vogliono scoprire il territorio a 360° gradi, guardando oltre Cammini Emilia Romagnale spiagge e il mare delle più famose località turistiche regionali ma puntando anche su un turismo escursionistico per scoprire arte, cultura ed enogastronomia. Si è partiti dal progetto “Turismo Esperenziale dei Cammini e delle Vie di Pellegrinaggio” lanciato nel 2015 grazie alla collaborazione fra Regione Emilia Romagna, Apt e le rispettive associazioni che gestiscono i relativi cammini; nel 2016 è stata siglata una convenzione per la valorizzazione delle produzioni agroalimentari lungo i cammini, poi c'è stata la stampa della cartoguida "Lungo le Antiche Vie dei Pellegrini in Emilia Romagna" fino ad arrivare alla messa on line del nuovo sito (www.camminiemiliaromagna.it), in italiano e in inglese, interamente dedicato ai cammini e consultabile da computer e smartphone. Nel sito sono presenti le schede dettagliate che descrivono ogni cammino e le singole tappe e le relative informazione come dove dormire (oltre 4.700 le strutture ricettive presenti nel portale, cosa fare e cosa vedere, i prodotti tipici.

Le Vie dei Pellegrini che attraversano l'Emilia-Romagna sono: la via degli Abati, la via Francigena, la via di Linari, la via Romea Nonantolana, la via Romea Strata-tratto Romea Longobarda, la via degli Dei, il cammino di Sant'Antonio, il cammino di Assisi, la via Romea Germanica, il cammino di San Vicinio, la Piccola Cassia, il cammino di Dante, e la via di San Francesco. Un intreccio di sentieri e mulattiere lungo più di 2mila chilometri conduce il camminatore attraverso piccoli borghi, suggestivi e panoramici scorci, paradisi naturali, santuari e naturalmente anche verso una genuina ed indimenticabile esperienza gastronomica.

Per scoprire il nuovo portale clicca qui

Tags:

Altre storie daCammini

About Massimiliano Scala

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: