Vai a…

RSS Feed

Saturday, May 26, 2018

Da Rimini a Livorno, 320 chilometri in monociclo. L’impresa di Denis Meluzzi


L'atleta riminese Denis Meluzzi ha attraversato l'Italia su un monociclo. Lo ha accompagnato in mountain bike Joe, biologa marina e sua compagna di vita

 

Denis Meluzzi , 30 anni di Rimini, è un atleta agonistico di monociclo e ciclismo su strada Denis e Joema più in generale è un grande appassionato di tutto ciò che si muove con la forza dei pedali, dalle due ruote classiche appunto al monociclo, scoperto circa tre anni fa. “All'inizio è stato particolarmente difficile a trovare l'equilibrio – spiega Denis – ma ora parto senza appoggio, sia in salita che in discesa, praticamente in tutte le condizioni.” Ed è questa una condizione essenziale per decidere di attraversare da costa a costa il Belpaese con un monociclo, oltre ad avere acquisito una perfetta tecnica nell''utilizzo del mezzo ed essere dotati di una notevole dose di equilibrio. Denis ha dovuto lavorare duro prima di raggiungere un livello tecnico avanzato per potere soddisfare uno dei suoi desideri:  il coast to coast italiano. Così il 25 settembre, Denis e la compagna Joe (biologa marina di professione e ballerina per passione) hanno deciso di tentare la traversata, lui in monociclo lei in mountain bike, un'impresa anche per la biologa, non abituata a percorrere lunghe distanze.

coast to coast La partenza è stata ovviamente da Rimini, la loro città, poi dritti sul Passo Viamaggio (uno dei valichi più alti dell'Appennino romagnolo), prima di scendere verso San Sepolcro per poi puntare su Arezzo, dove la coppia ha trascorso la prima notte. Il giorno seguente i due giovani su tre ruote hanno pedalato attraversando tutta la zona del Chianti fino a Colle Val D'Elsa, punto di arrivo della seconda tappa poi, per la terza e ultima tappa hanno raggiunto Poggibonsi, Empoli e Livorno, la meta del loro coast to coast. Un viaggio di 320 chilometri con 3500 metri di dislivello, percorso interamente su strada, tracciando il percorso in proprio con l'utilizzo di gps, con in spalla uno zaino di circa 5 chili, trasportato per circa il 75% del percorso.

Denis MeluzziDenis Meluzzi  con il suo monociclo è stato apripista in varie maratone fra cui quella di Rimini dello scorso anno, ha fatto diverse scalate fra cui quella dei passi dolomitici, nel 2015 ha partecipato ad una gara di endurance di 24h per una lunghezza di 210 chilometri e un dislivello di 2000 mila metri, stabilendo il record italiano offroad 24h in monociclo. Nel 2016 ha partecipato ai mondiali di Spagna che si sono disputati a San Sebastian (Paesi Baschi)  e lo stesso hanno ha raccolto fondi per le zone terremotate, consegnati agli amici di Amatrice, ovviamente in monociclo.Ha una pagina Facebook (Monomela), il monociclista della rivera romagnola più scatenato e con tanta voglia di pedalare. 

Tags: , , ,

Altre storie daCicloturismo

About Massimiliano Scala

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: