Vai a…

RSS Feed

Wednesday, May 23, 2018

Prima Santiago poi la montagna. Elena, la violinista che lascia i concerti per gestire un rifugio


Dopo il Cammino di Santiago si è appassionata ai cammini e alla montagna.Elena Cosmo diplomata al conservatorio, gestisce il rifugio Elisa in Alta Val Meria

Nel 2010 ha percorso il Cammino di Santiago e da allora non ha più smesso di camminare. Le escursioni in montagna sono diventate la sua passione e in montagna ha trovato la sua dd1dimensione oltre che il lavoro nei rifugi, un'occupazione preferita ad una vita in giro a fare concerti o passata nelle aule scolastiche ad insegnare musica. Lei è Elena Cosmo 37 anni, diplomata in violino al conservatorio, per alcuni anni ha insegnato nelle scuole prima di decidere di cambiare vita. E' di Desio ma da anni vive in Valsassina anche se si è fatta le ossa come rifugista in diverse strutture sia in Val Formazza che in Val di Susa prima di svolgere l'attività in alcuni rifugi sulle montagne lecchesi. Ed è lei a gestire il rifugio Elisa, una struttura piuttosto isolata di proprietà del Cai Grigne di Mandello del Lario posta a 1515 metri sul versante occidentale dei Grigioni in Alta Val Meria che dista 3 ore di cammino dalla frazione mandellese di Rongio.

Elena-CosmoIn passato la musicista di Desio ha portato la musica in vetta con il progetto “Armonie fra cielo e terra”, un'esperienza che non si ripeterà nel  breve periodo "perchè richiede tanta organizzazione",  ma sarà possibile ancora ascoltare dolce musica nel silenzio dei boschi ai piedi del Sasso Cavallo e del Sasso dei Carbonari perchè il rifugio Elisa ha aperto i battenti sabato scorso ed Elena con se ha portato il cuore, le scarpe da trekking ed il suo inseparabile violino.

Tags: , ,

Altre storie daCammino di Santiago

About Massimiliano Scala

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: