Vai a…

RSS Feed

Wednesday, May 23, 2018

Storie in cammino

Elena-Cosmo

Prima Santiago poi la montagna. Elena, la violinista che lascia i concerti per gestire un rifugio

Dopo il Cammino di Santiago si è appassionata ai cammini e alla montagna.Elena Cosmo diplomata al conservatorio, gestisce il rifugio Elisa in Alta Val Meria Nel 2010 ha percorso il Cammino di Santiago e da allora non ha più smesso di camminare. Le escursioni in montagna sono diventate la sua passione e in montagna ha

Angela Piacente

Esordio in libreria per la Selvaggia Pellegrina che ha detto stop alla violenza di genere

Angela Piacente pubblica il suo primo libro tratto dal cammino in solitaria sull'intera Via Francigena dove ha gridato no alla violenza di genere.Da leggere   Angela Piacente, forse più conosciuta come Angela Selvaggia Pellegrina, ha nel suo zaino migliaia di chilometri macinati sugli antichi cammini d’Europa, quello per Santiago, la Ghibellina, la Via Romea del

guado di sigerico

La pioggia non ferma i pellegrini. Barca e ostello pieni per il guado di Sigerico

Gli studenti dell'alberghiero di Nembro in cammino sulla Francigena da Pv a Pc.Dopo il pernottamento a Corte si sono imbarcati sfidando pioggia e la piena. Erano diciassette fra allievi e insegnanti dell’Isituto alberghiero di Nembro (Bg) i giovani pellegrini sulla Via Francigena che ieri sotto la pioggia battente sono partiti da Pavia per raggiungere l’ostello

Luigi Cianti

Da milionario a pellegrino. Luigi Cianti, da 22 anni sui cammini del mondo

Luigi Cianti sposò la figlia del proprietario dell'azienda dove lavorava. Dopo la sua morte ereditò tutto donandolo ai Salesiani che lo avevano allevato   Luigi Cianti, 73 anni, romano di nascita ma da ormai due decenni cittadino del mondo dei cammini, ha una storia alle spalle che merita di essere raccontata. Abbandonato dai genitori, è

Foto: pagina Facebook

Vi racconto il Veneto a piedi: l’impresa di Jesusleny, la camminatrice brasiliana innamorata dell’Italia

  Un percorso lungo migliaia di chilometri da affrontare un passo dopo l’altro attraverso i 574 comuni del Veneto. E’ il viaggio su “2 piedi” intrapreso lo scorso 29 dicembre da Jesusleny Gomes, pellegrina di origine brasiliana, arrivata in Italia all’età di 8 anni. Dopo aver percorso il Cammino di Santiago, vari itinerari in Europa e

Nicola Winkler e Fefè

Studente del Dams con un asino e un telecamera attraversa l’Italia. Farà un film

A piedi da Palermo a Torino per girare un film raccontando l’Italia rurale ed eco sostenibile attraverso gli occhi di un asino,mappando sentieri dimenticati   Nicola Winkler studia al Dams di Torino, ha 21 anni ed attualmente è in cammino sulla Via Francigena ma da circa sei mesi, percorre i sentieri d’Italia insieme a Fefè,

Bocchi

Giornalista – pellegrino sul Cammino e la Francigena. “E’ una palestra di vita”

Il giornalista Alessandro Bocchi ha percorso il Cammino di Santiago e poi la Francigena, da Siena a Roma."L'esperienza da pellegrino mi ha cambiato la vita" Alessandro Bocchi, 43 anni, laureato in filosofia, vive e lavora come giornalista in provincia di Torino. E’ impegnato attivamente nel sociale con la Uildm, (Unione italiana per la lotta alla

Peacenomad

Dopo l’Europa in carrozza va a piedi sulla Francigena. Il web si mobilità per ospitarla

Christine Timmermans per 10 anni ha vissuto con 4 bambini su una carrozza girando l'Europa per la libertà.Ora è sulla Francigena poi il libro della sua vita   Christine Timmermans ospite alla Casa del Movimento Lento Lei si chiama Christine Timmermans è belga ed ha quattro figli, è partita il primo agosto da Haversin in

sara zanni recroad project (2)

830 km in 27 giorni, il racconto di un viaggio a piedi sull’antico itinerario romano

  830 km in 27 giorni da Aquileia a Belgrado, attraversando Italia, Slovenia, Croazia, Bosnia e Serbia. Il 28 settembre, l’archeologa Sara Zanni, ha portato a termine la sua missione conquistando la meta finale. Un lungo cammino per il progetto di ricerca RecRoad, finanziato dalla Commissione Europea con una Borsa Marie Curie per la ricostruzione dell‘itinerario

Pellegrini via francigena

Pellegrino muore prima di arrivare a Roma. In dieci riprendono il suo cammino

A luglio del 2016 un pellegrino francese sulla Via Francigena muore per un malore. Dieci amici riprendono il suo cammino: "Arriveremo a Roma in undici"   Ernest Chailly, un pellegrino francese che oggi avrebbe 74 anni, è partito il 20 maggio 2016 con il suo inseparabile zaino da Douai, piccola località della nuova regione dell’Hauts

Reinhold Messner

Dal sud l’idea dello zaino scolastico che non pesa. E Messner la usa in Nepal

Si chiama Free Back l'accessorio che riduce del 90% il peso dello zaino scolastico. C'è la versione per l'escursionismo che ha stregato anche Messner   Si chiama Free Back ed è un’ invenzione e una storia tutta italiana quella che ha folgorato Reinhold Messner al Castel Firmiano, poco prima di partire per il Nepal. La storia è

Luca-Pierro-Alice-Moi

Addio carriera e scelgono di camminare. Conclusa la Transpirenaica

Da Capo Higuer a Cap del Creus, un cammino di 48 giorni dall'oceano Atlantico al Mediterraneo, 850 km, 50mila metri di dislivello sui Pirenei. Ieri l'arrivo   Sono partiti il 10 luglio da Capo Higuer per affrontare la Transpirenaica, una “passeggiata” di 850 chilometri in 48 giorni, che dall’Oceano Atlantico, affrontando 50mila metri di dislivello

Cammino Minerario di Santa Barbara

Tiziana e Amir, per primi sui 400 km delle miniere. “Grazie Sardegna”

La prima coppia ad avere completato il Cammino Minerario di Santa Barbara, 400 km di archeologia industriale e bellezze naturalistiche del Sulcis Iglesiente   Sono partiti il 5 agosto da Iglesias con l’intento di percorrere per primi l’intero Cammino Minerario di Santa Barbara, un anello di circa 400 chilometri suddiviso in 24 tappe da 16

Con don Bicicletta al via il 30° ciclo pellegrinaggio. La meta è Lourdes

Don Franco Bernelli ha celebrato la messa poi con 16 ciclo-pellegrini sono partiti da Vicoforte per Lourdes. 30 anni di bici e fede fra Europa e Terra Santa   E’ partito venerdì scorso dal Santuario di Vicoforte il 30° ciclo-pellegrinaggio organizzato da don Franco Bernelli, parroco di Villanova Mondovì, soprannominato dalla stampa locale, dagli amici

maccarini bruschi lombardi via francigena luglio 2017

Via Francigena, ultima tappa a Radicofani per Marco Maccarini. Sabato la festa a Gambassi: “Sono emozionato e commosso”

Sabato 22 luglio, chi vorrà potrà unirsi alla giornata di festa in programma a Gambassi Terme per due passi in compagnia con Marco Maccarini. Marco Maccarini ha concluso il suo trekking sulla Via Francigena in Toscana. Il viaggio a passo lento del conduttore televisivo è arrivato fino a Radicofani. Un’ultima tappa raccontata per qualche minuto

marco maccarini gambassi terme

Via Francigena, Marco Maccarini festeggia a Gambassi Terme con un evento social: “Venite a camminare con me”

  Una camminata aperta a tutti con Marco Maccarini sulla Via Francigena. E’ questa la sorpresa finale annunciata via Facebook dal conduttore tv, giunto quasi al termine del suo trekking toscano sulle orme di Sigerico. Sabato 22 luglio chi vorrà, potrà unirsi in cammino a Gambassi Terme, in provincia di Firenze, per percorrere insieme al

Transiprenaica

Avvocato e archietto rinunciano alle carriere per camminare e fotografare il mondo

Luca e Alice hanno scelto di camminare, conoscere e fotografare il mondo. Già percorsi cinque differenti cammini di Santiago. Ora sono sulla Transpirenaica   Luca e Alice rispettivamente avvocato ed architetto hanno rinunciato alle loro carriere professionali per viaggiare, camminare e fotografare il mondo. Una scelta coraggiosa con un forte sapore di libertà quella fatta

marco maccarini francigena luglio 2017

Prosegue il cammino ‘social’ di Marco Maccarini sulla Francigena, arriva anche Maccio Capatonda

Sull'onda dell'hashtag "quasiquasifaccioungiro", il conduttore tv sta appassionando il popolo del web ottenendo migliaia di visualizzazioni   Prosegue il cammino di Marco Maccarini lungo la via Francigena. Partito da Pontremoli lo scorso 2 luglio, il volto storico di Mtv, è arrivato a Lucca. Un trekking reale e virtuale raccontato su Facebook attraverso dei video clip.

marco maccarini

Marco Maccarini, il presentatore tv, ha iniziato il cammino sulla Francigena: “Non vedevo l’ora, è bellissimo!”

Come tradizione, Maccarini ha postato sulla sua pagina pubblica di Facebook il primo clip in cammino, raccontando i primi istanti sulla Francigena.   Ha preso il via oggi da Pontremoli in Toscana il cammino lungo la Francigena di Marco Maccarini. Come preannunciato nei giorni scorsi, il presentatore tv, ha deciso di percorrere alcune tappe dell’antico

marco maccarini

Marco Maccarini, il presentatore tv in partenza per la Via Francigena, un viaggio social lungo 400 km

  Dopo aver percorso il Cammino di Santiago e nel 2016 la Liguria a piedi da La Spezia a Mentone, il conduttore televisivo Marco Maccarini si rimette in cammino. Questa volta sulla Via Francigena. A raccontarlo è lo stesso presentatore in un’intervista pubblicata oggi sull’edizione online del Corriere della Sera. L’ex ‘coach’ ad Amici 15

via francigena

Sette detenuti – pellegrini in cammino sulla Via Francigena

Sono partiti ieri dalla Cattedrale di San Zeno un gruppo di sette carcerati romani per compiere un pellegrinaggio a piedi sino a Roma lungo la via Francigena   “Un pellegrinaggio di straordinario valore simbolico e spirituale sulle vie della fede per riflettere sulla propria vita, i propri errori ed avere la possibilità di redenzione.” È questa l’idea che

Il cammino di Santiago piange un pellegrino italiano, altri casi nelle scorse settimane

Nelle scorse settimane, un altro pellegrino, questa volta francese, era deceduto sempre per un malore nei pressi di Carrion de los Condes   Il cammino di Santiago piange un pellegrino italiano, il 70 enne Enzo Marcuzzi originario della Val Susa. Come riporta il quotidiano Valsusa Oggi, Marcuzzi, ha avuto un malore durante una tappa del

18193036_1671072216528304_1162602356296837537_o

Cinque amici e una carrozzina verso Santiago, il 15 maggio inizia l’impresa di Paolo e ‘La Gente del Cammino’

L'obiettivo sarà mettere a disposizione gratuitamente un camper accessibile per le persone con disabilità che desiderano affrontare il Cammino   Cinque amici, cinque mila chilometri in auto, una carrozzina lungo il Cammino che porta a Santiago di Compostela. Non bastano i numeri per descrivere l’incredibile avventura che prenderà il via il 15 maggio da Castelfranco

Orio Litta

Da Orio Litta in “Cammino per il Centro Italia”, dieci km di solidarietà per le zone terremotate

Si terrà domenica 14 Maggio ad Orio Litta (LO), l'evento “In Cammino per il centro Italia”, una giornata legata all'iniziativa “I Cammini della Solidarietà”   Si terrà domenica prossima 14 Maggio ad Orio Litta (LO), l’evento “In Cammino per il centro Italia”, una giornata legata all’iniziativa “I Cammini della Solidarietà” a sostegno delle comunità colpite

Elias Valiña Sampedro,

Elias Valiña Sampedro, il “visionario” che per primo tracciò con la freccia gialla il Cammino di Santiago

Elías Valiña Sampedro ha per primo promosso il Cammino Francese. Nei primi anni '80 su una Citroen 2cv percorse il nord della Spagna armato di pennello Don Elías Valiña Sampedro, nato nel 1929 e morto nel 1989 è stato un prete e un personaggio straordinario, noto per avere per primo promosso il Cammino Francese. Già

17807344_10155173748509322_7867225847316041921_o

Tremila km in bici da solo, il viaggio di Jovanotti raccontato in un road movie

“E' il racconto di un viaggio agli antipodi da solo con bici e bagagli – spiega il cantante – Il film non era neanche previsto, ma adesso c’è"   Una bicicletta, venti giorni, tremila chilometri: sono i numeri dell’avventura che ha visto protagonista Jovanotti. Il famoso cantante italiano è infatti partito alla scoperta della Nuova

“Il Cammino è uno stile di vita, un viaggio che non finisce mai”. Parola di pellegrino

"La destinazione è l'aspetto più importante di ogni viaggio che si rispetti, vero? Sbagliato. L'importante è tutto il resto"   “C’è qualcosa di più bello di un viaggio che non finisce mai?”. Si apre con questa domanda, la riflessione di Stefano, un giovane pellegrino che ha deciso di condividere le sue emozioni sul Cammino. “E’

bruno bosia

Oltre 25 mila chilometri in 20 anni, l’incredibile cammino del priore Bruno Bosia

Capelli e barba bianca, conchiglia d'oro al collo, un paio di sandali ai piedi. E' Bruno Bosio e dal 1996 ad oggi ha percorso 25mila km sui cammini d'Europa Oltre 25 mila chilometri in vent’anni: è l’incredibile cammino di Bruno Bosia, priore del capitolo piemontese della Confraternita di San Jacopo di Compostella. Capelli e barba

danilo parisi

Per amore della Francigena: esperienza con Danilo al Transitum Padi

Viandanti, pellegrini e ospitalieri sul Grande fiume. La magia del Transitum Padi con il traghettatore Danilo Parisi, da 20 anni al servizio dei pellegrini “Pellegrino è colui che ha il coraggio di accettare quello che trova”, Una bellissima massima, scolpita sul legno, in casa di Danilo Parisi, il “traghettatore” del guado di Sigerico, ” Ad

Elisa Forti

Elisa Forti, l’ottantaduenne che corre sulle Ande diventa un icona sul web

Ha spopolato sui social network l’immagine di Elisa Forti, un arzilla signora nata a Como ottantadue anni fa ma da sempre residente a Buenos Aires, immortalata durante la competizione El Cruce Columbia, forse la più importante gara di trail running che si disputa in tutto il Sud America, in svolgimento in questi giorni con l’obiettivo

wiili boag

Mi chiamo Will e ho il morbo di Parkinson

Miradolo Terme. Erano sulla Via già di buon mattino, poco prima delle 7, Will e Corrie una coppia di attempati australiani che anche quest’anno hanno deciso di combattere il Parkinson, di cui proprio Will è vittima, seppur nient’affatto che sconfitta. Lo si capisce dalla frase di presentazione del suo blog : “Mi chiamo Will Boag