Vai a…

RSS Feed

Saturday, May 26, 2018

club alpino italiano

sentieri

Turismo lento, Cai e Anci puntano su 110mila chilometri di sentieri

C'è l'accordo fra Cai e Anci per la valorizzazione di 110 mila chilometri di sentieri e per migliorare l’offerta di turismo ed escursionismo ecosostenibile   Sui 110 mila chilometri di sentieri percorribili a piedi in tutto il Paese arriva l’impulso del Club alpino italiano e dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci), che hanno firmato un protocollo d’intesa per migliorare l’offerta

Via degli Abati

Pro Loco d’Italia e Club Alpino Italiano, c’è l’accordo per i cammini storici

Siglata a Roma l'intesa fra le associazioni Pro Loco d'Italia e Club Alpino Italiano per la valorizzazione dei cammini storici, religiosi ed escursionistici   Pro Loco d’Italia e Club Alpino Italiano a braccetto per valorizzare i cammini storici, religiosi ed escursionistici. È il punto focale dell’intesa fra le due associazioni siglata oggi nella sede dell’Unione

Via Romea

Il Club alpino italiano strizza l’occhio ai cammini storici e promuove 40 eventi

Tra il 5 e l'8 ottobre il Cai organizza oltre 40 eventi sui cammini,  tra escursioni e conferenze, per promuovere  un settore dell'escursionismo in crescita   Far conoscere, attraverso la loro fruizione, lo straordinario patrimonio di percorsi con valenza storica, culturale, antropologica e spirituale esistenti sull’intero territorio nazionale. E’ questo l’obiettivo di “CamminaCAI 2017”, manifestazione organizzata dal Club alpino

Tricolore gigante sull’Adamello, il Cai Lombardia dice no

Il Cai Lombardia dice no al tricolore gigante lungo la parete nord dell’Adamello. "Non è compatibile con i principi del Sodalizio in materia ambientale"   In merito ai commenti e posizioni espresse da più parti sul progetto della stesura di un Tricolore gigante lungo la parete nord dell’Adamello per ricordare la “Grande Guerra” e i suoi caduti,

Club alpino italiano

Il Cai punta sui sentieri per rilanciare il turismo nelle zone terremotate

Il Club alpino italiano ha lanciato il progetto “Ripartire dai sentieri” per valorizzare le peculiarità storiche e ambientali delle zone colpite dal sisma   Ripartire dai sentieri perché la rete sentieristica che innerva le zone montane e pedemontane del cratere sismico del Centro Italia è strategica per sostenere il turismo e aiutare la ripresa della vita sociale ed economica.

Sentiero Italia

Lorenzo Santin, il primo sui 6mila chilometri del Sentiero Italia

114 giorni di cammino, notti in sacco a pelo, 6250 km percorsi dalla Sardegna al Friuli 430mila metri di dislivello dagli Appennini alle Alpi. L'arrivo ieri   Lorenzo Franco Santin, 27 anni di Azzano Decimo, in provincia di Pordenone è il primo escursionista ad avere completato a piedi il “Sentiero Italia” del Cai, un itinerario

Per la prima volta una donna alla Vicepresidenza del Club alpino italiano

Lorella Franceschini è la prima donna alla vicepresidenza generale del Club alpino italiano. E' stata eletta a Napoli all'Assemblea nazionale dei Delegati   Lorella Franceschini è la nuova vicepresidente generale del Club alpino italiano, eletta ieri a Napoli all’Assemblea nazionale dei Delegati. La Franceschini, 54 anni, iscritta alla Sezione di Bologna, è la prima donna a ricoprire questa carica

“Quad in Quota”, il Club alpino italiano si scaglia contro il raduno

Il Club alpino italiano esprime la più netta contrarietà alla 2^ edizione del raduno “Quad in quota” del 10 e 11 giugno a Falcade – Passo San Pellegrino   “La sede centrale del Club alpino italiano conferma il pieno appoggio alle associazioni alpinistiche dell’area dolomitica nell’esprimere la più netta contrarietà alla 2^ edizione del raduno

Sentiero Frassati

“L’Italia dei Sentieri Frassati”, al Trento Film Festival c’è la presentazione del libro

Il libro, curato da Antonello Sica e Dante Colli ed edito dal Cai, descrive i 22 itinerari dedicati al Beato torinese presenti in tutta Italia   Sarà presentato al Trento Film Festival il volume, edito dal Club alpino italiano, “L’Italia dei Sentieri Frassati” (288 pagine contenenti oltre 500 fotografie) che descrive per la prima volta

moto su sentiero

L’urlo del Cai contro i motori sui sentieri e l’eliski diventa emendamento

Gli emendamenti di Roger De Menech presentati durante la discussione della legge quadro sui Parchi e Aree protette in Commissione Ambiente alla Camera Dopo la dura presa di posizione, ribadita nelle scorse settimane dal Club alpino italiano a Lanzo Torinese durante il convegno “Turismo del rispetto o turismo degli elicotteri”, contro i mezzi motorizzati che

moto su sentiero

Il Club Alpino Italiano si scaglia contro le moto e i quad sui sentieri

Lo ha ribadito il presidente Vincenzo Torti che ha elogiato il Comune di Balme dopo lo stop dei mezzi motorizzati a scopo ludico, anche motoslitte ed eliski Il Club alpino italiano conferma la propria contrarietà alla frequentazione della montagna per fini di svago con qualsiasi tipo di mezzo a motore: dalle moto da enduro ai