Vai a…

RSS Feed

Saturday, May 26, 2018

Weekend tragico per l’escursionismo. Tanti incidenti con morti e feriti


Tre morti e due feriti sono il tragico bilancio dell'ultimo fine settimana per l'escursionismo in montagna. Un cane veglia il corpo senza vita del padrone.

 

E' stato un fine settimana tragico nelle zone montane dove diversi escursionisti, sono rimasti soccorso-alpinovittime di incidenti. Ieri sul monte Muzzerone, nello spezzino, è stato rinvenuto il corpo senza vita di un uomo di circa 50 anni da alcuni escursionisti che hanno dato l'allarme. E' intervenuto il Soccorso alpino con i sanitari del 118 ma per l'uomo non c'era più nulla da fare. Secondo una prima ricostruzione dei fatti sarebbe precipitato in un dirupo ma le indagini sono ancora in corso.

Tra la Valle di Schievenin e la Valle di Seren del Grappa, in prossimità di Forcella Bassa Matteo Marcolin di 36 anni è scivolato mentre percorreva un tratto di sentiero ghiacciato cadendo per circa 20 metri e perdendo la vita per le gravi ferite riportate nei ripetuti urti con sassi e roccia.

Sempre domenica verso mezzogiorno un escursionista è caduto mentre percorreva un sentiero tra la Val di Luce e le Tre Potenze, nel territorio comunale di Abetone Cutigliano, scivolando per circa 30 metri. In un primo momento è stato allertato l'elisoccorso che ha dovuto rinunciare all'intervento a causa del forte vento; sono stati gli uomini del Soccorso alpino a recuperare l'uomo che, ferito, è successivamente stato trasferitito in ospedale.

Poco dopo le 13 di domenica, in località Passo Zebola sulle Piccole Dolomiti, un escursionista vicentino di 50 anni in compagnia del figlio stavano camminando quando improvvisamente l'uomo ha perso aderenza con il terreno scivolando in un canalone. E' stata un'altra coppia di escursionisti che camminava poco distante ad assistere all'incidente, dando immediatamente l'allarme. Un elicottero si è alzato in volo mentre le squadre del Soccorso alpino della zona Basso Trentino risalivano la montagna per recuperare il ferito e caricarlo sull'elicottero che lo ha trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Infine la storia tragica e commovente di un escursionista tedesco di 53 anni in vacanza sul Garda con la moglie e il cane. Domenica l'uomo ha deciso di fare un escursione in zona Tremosine (Bs) in compagnia del fedele amico a quattrozampe ma l'escursionista viene colpito da un malore fulminante. La moglie, preoccupata dal mancato rientro del marito ha subito dato l'allarme e immediatamento sono partire le ricerche. L'uomo è stato ritrovato verso mezzanotte mentre il cane era accanto, per l'ultima voltaa l suo padrone.

Tags: , ,

Altre storie daNotizie

About Massimiliano Scala

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: